Fisso +39 0962 771340 - Mobile e WhatsApp +39 320 4445768 - Email vendite@zoopiro.it
 

Condizioni Generali di Vendita

1. GENERALITA'

Il contratto di vendita viene perfezionato con l'accettazione dell'ordine del Cliente da parte della PIRO IMPIANTI.

Ogni ordine del Cliente implica l'accettazione senza riserva delle presenti condizioni di vendita. Qualsiasi accordo non conforme alle qui esposte condizioni generali di vendita è impegnativo solo se espressamente accettato e confermato per iscritto. La PIRO IMPIANTI non riconosce accordi o impegni verbali di alcun genere stipulati dai suoi funzionari e/o rappresentanti.

2. OFFERTE

Le offerte, salvo diverse indicazioni scritte, hanno una validità massima di 60 giorni solari a partire dalla data di emissione, dopo di che decadono automaticamente.

3. PREZZI

Tutti i prezzi pubblicati nel presente negozio online sono comprensivi di IVA.

I prezzi riportati sui listini e sulle nostre pubblicazioni di qualunque genere, sono informazioni prive di qualsiasi valore vincolante e non possono essere considerati come "offerta al pubblico".

La PIRO IMPIANTI si riserva la facoltà di apportare variazioni alle quotazioni senza alcun preavviso.

Nel caso di variazioni dei prezzi tra la data della conferma d'ordine e quella della consegna, i prezzi di fatturazione saranno quelli del listino in vigore alla data di consegna. Qualora avessero a verificarsi imprevedibili e repentine sensibili oscillazioni dei prezzi delle materie prime, ci riserviamo la possibilità di rivedere le nostre quotazioni in funzione delle oscillazioni stesse.

4. ORDINI

Onde evitare malintesi e disguidi, la PIRO IMPIANTI non accetta di norma ordini telefonici o verbali.

Eventuali deroghe a quanto sopra - che rivestiranno quindi carattere di eccezionalità e non costituiranno in alcun caso un precedente, sono a totale rischio e pericolo del committente.

La PIRO IMPIANTI non accetterà quindi alcun reclamo e/o contestazione derivanti da consegne a fronte di ordini non trasmessi per iscritto.

5. MODIFICHE E ANNULLAMENTO ORDINI

La PIRO IMPIANTI si riserva la facoltà di accettare o meno modifiche o annullamenti d'ordine in funzione dello stato di avanzamento della commessa stessa.

In ogni caso non vengono riconosciute modifiche o annullamenti d'ordine che non siano espressamente accettati per iscritto dalla nostra Società.

6. LOTTI INDIVISIBILI

Per quanto concerne i prodotti per i quali è prevista nella nostra documentazione (cataloghi, listini, ecc.) la vendita per lotti indivisibili, PIRO IMPIANTI si riserva la facoltà di modificare in eccesso le quantità ordinate dal Cliente, al fine di renderle omogenee ai lotti stessi.

7. FORNITURE

Le informazioni contenute nei nostri cataloghi o stampati pubblicitari, quali caratteristiche tecniche delle attrezzature, ecc., hanno valore indicativo.

Al fine di migliorare la qualità del prodotto, la PIRO IMPIANTI si riserva il diritto di modificare lo stesso senza alcun preavviso e anche dopo l'accettazione dell'ordine.

8. TERMINI DI CONSEGNA

I termini di consegna riportati nelle offerte e in qualunque altro documento della PIRO IMPIANTI, ivi compresi quelli riportati nella conferma d'ordine, decorrono dal giorno del ricevimento ordine ed hanno valore semplicemente indicativo. La PIRO IMPIANTI si ritiene sollevata da ogni responsabilità qualora annullasse totalmente o parzialmente l'ordine conferitole o ne ritardasse l'evasione nei casi sotto elencati:

  • Casi di forza maggiore o evenienze quali fatti di guerra o turbamento dell'ordine pubblico, penuria di materie prime, restrizione di fonti energetiche, scioperi, errori o carenze imputabili a fornitori o subappaltatori della PIRO IMPIANTI.
  • Casi in cui i ritardi siano imputabili all'acquirente particolarmente per quanto riguarda la comunicazione dei dati ritenuti indispensabili da parte della PIRO IMPIANTI e non forniti in tempo utile.
  • Casi in cui le condizioni di pagamento non vengono rispettate dall'acquirente ai sensi Artt. 1460 - 1461 C.C.

I ritardi imputabili alla PIRO IMPIANTI non possono in alcun caso giustificare l'annullamento dell'ordine. Essi potranno dar luogo ad un risarcimento soltanto nel caso e nella misura in cui siano state previste penalità a tali effetti, preventivamente formalizzate per iscritto.

9. IMBALLO

Salvo accordi diversi, stipulati per iscritto, le spese di imballo si intendono a carico del Cliente.

10. TRASPORTO E SPEDIZIONE

Le nostre condizioni di resa normali si intendono franco nostri magazzini.

Il nostro obbligo di fornitura si intende adempiuto con la presa in consegna della merce da parte del vettore.

La merce viaggia sempre - anche in caso di resa franco destino - a rischio e pericolo del committente. In caso di resa porto franco sarà cura della PIRO IMPIANTI scegliere un corriere di sua fiducia, senza peraltro assumere alcuna responsabilità. L'eventuale assicurazione per il trasporto dovrà essere esplicitamente richiesta dal Cliente e sarà effettuata a sue spese.

E' obbligo del Cliente fare, al ricevimento dei prodotti, le opportune verifiche e, in caso di avaria o anomalie, i necessari reclami scritti nei confronti del vettore prima di effettuare lo svincolo o di sciogliere la riserva posta al momento dell'accettazione del materiale. Anche se il prezzo fatturato dovesse intendersi per resa franco destino, restano comunque a carico del Cliente medesimo le eventuali spese extra dovute ad interruzione dei servizi di trasporto o a soste eccezionali a stazioni causa eccessivi ingombri.

11. GARANZIA

Tutti le attrezzature prima di essere spedite sono sottoposte a controlli rigorosi e sono garantiti immuni da difetti di materiali o di fabbricazione.

Ci impegniamo quindi a sostituire tutte le attrezzature o componenti che entro un anno dalla data della fornitura presentino comprovati difetti di fabbricazione e purché gli stessi siano segnalati per iscritto nel periodo di validità e rese Franco Nostra Azienda. La garanzia decade per le attrezzature che risulteranno manomesse, o deteriorate per cause non imputabili alla PIRO IMPIANTI. La PIRO IMPIANTI declina qualsiasi obbligo di risarcimento per danni diretti od indiretti o per utili mancati nel caso di contestazione di attrezzature o di impianti da lei forniti anche se gli stessi sono stati gratuitamente sostituiti o riparati.

12. RECLAMI

Per essere valido, ogni reclamo deve essere formulato per iscritto ed indirizzato alla PIRO IMPIANTI, con comunicazione a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno entro otto giorni dalla data di ricevimento della merce, pena la decadenza.

13. RESI

Il reso delle attrezzature dovrà essere preventivamente con noi discusso e concordato. L'accettazione di un reso richiesto per cause non imputabili alla PIRO IMPIANTI è a nostro insindacabile giudizio e verrà effettuata solo se sussistono i seguenti presupposti e alle sotto elencate condizioni:

  • Materiale gestito e di grande vendita.
  • Confezione di imballo originale.
  • Accredito dell' 80% del prezzo in fattura.
  • Spese di resa relative a carico del Cliente.

Ricordiamo che eventuali colli non riportanti il talloncino PIRO IMPIANTI completo degli estremi di accettazione reso verranno respinti al mittente, con l'addebito di tutti gli oneri conseguenti.

14. RISERVATO DOMINIO

La PIRO IMPIANTI si riserva il diritto di utilizzare la formula "Riserva di Proprietà" sino all'integrale pagamento del prezzo, mediante sottoscrizione di volta in volta degli appositi documenti. Le spese si intendono integralmente a carico del Cliente.

15. MODALITA' DI PAGAMENTO

I pagamenti di somme a qualsiasi tipo dovute alla PIRO IMPIANTI, debbono essere effettuati entro i termini stabiliti al domicilio della nostra società. In caso di pagamenti dilazionati, il mancato pagamento di una scadenza comporta la decadenza del termine anche per le altre, ai sensi dell' art. 1186 C.C. I pagamenti a mezzo bonifico bancario devono essere preannunciati a mezzo avviso di bonifico o copia della disposizione a istituto di credito. Assegni, vaglia cambiari, cambiali, tratte e ricevute bancarie si considerano pagamenti assolti soltanto al relativo buon fine.

16. RITARDI NEI PAGAMENTI E INTERESSI MORATORI

Nel caso di ritardi sui termini contrattuali convenuti dei pagamenti, verranno addebitati interessi bancari pari al tasso commerciale medio corrente (6 punti oltre il "prime rate") al momento della loro applicazione. Gli interessi moratori sono dovuti - in caso di ritardo - per il periodo intercorrente fra la scadenza contrattuale e la data dell'effettivo pagamento ai sensi Artt. 1224 - 1282 C.C. Quanto sopra non conferisce tuttavia al Committente diritto alcuno a dilazionare il pagamento oltre alle scadenze contrattuali. In caso di inadempimento e/o prolungato ritardo, e/o di elevata esposizione, la PIRO IMPIANTI si riserva di intraprendere le azioni cautelative che riterrà più opportune.

Nel caso di inadempimento dei pagamenti hanno effetti gli Artt. 1460 - 1461 C.C. senza responsabilità alcuna da parte della PIRO IMPIANTI.

17. VERIFICHE

Qualora il committente prescriva una verifica delle attrezzature o degli impianti ad Esso destinati, da parte di enti pubblici o privati, tutte le spese relative, comprese quelle di trasporto, sono interamente a suo carico.

18. FORO COMPETENTE

Per ogni controversia si considera competente il foro di CROTONE.