Il mercato dei suini continua ad essere in difficoltà. I prezzi sono ancora in flessione, confermando così il calo di quasi il 10% già registrato nel dicembre del 2015 rispetto all'anno precedente. A soffrire di più è il segmento dei suini pesanti, quelli che forniscono la “materia prima” per i nostri più importanti salumi Dop. Sulla piazza di Modena il prezzo è sceso in questi giorni ad appena 1,30 euro al chilo per i soggetti di 156-176 chili, e si ferma a 1,18 euro al chilo per quelli più “leggeri”, fra i 115 e i 130 chili di peso vivo. E non va meglio nel resto d'Europa. Le analisi riportate da Ismea confermano cali diffusi delle quotazioni in Danimarca e la timida ripresa registrata in Olanda e Germania lascia i prezzi assai distanti dai massimi del 2015, per non parlare del 2014, quando i prezzi erano più alti di circa il 30%.

 

Per leggere l'articolo completo, CLICCA QUI